Chi siamo

Come fare il 1° Marzo 2014

Bakeca

Contatti

Aggiornamento 31/12: istruzioni per i comitati

giovedì 31 dicembre 2009

Ieri è nato ufficialmente il comitato romano di Primo Marzo 2010. Chi frequenta Facebook lo trova all'indirizzo: http://www.facebook.com/group.php?gid=226827199283&ref=ts o, usando la ricerca per nome, digitando "Primo Marzo 2010 sciopero degli Stranieri - Gruppo di Roma".
La mail di riferimento è: primomarzo2010roma@gmail.com
Ci risultano comitati in costituzione anche a Perugia, Prato, Imola e Palermo.
Palermo, in realtà, può già essere contattato all'indirizzo primomarzo2010palermo@gmail.com.

E, ora, un piccolo memo a uso e consumo di chi ha aderito a Primo Marzo 2010 o è in procinto di farlo.
1) I requisiti fondamentali per far nascere un comitato locale (oltre alla ovvia condivisione del progetto) sono:
- disporre di una certa quantità di braccia e teste perché non è un lavoro questo che possa essere portato avanti da un singolo, per quanto bene intenzionato: l'informazione deve essere infatti capillare e "reale", non può insomma essere affidata solo ad internet;
- conoscere il territorio e avere una buona rete di contatti presso le comunità locali di immigrati;
- essere capaci di autofinanziarsi.
2) I comitati si organizzeranno in autonomia: la conoscenza della realtà locale permetterà loro di individuare di volta in volta le modalità più adatte a rendere visibile ed efficace il movimento. Bisognerà non solo lavorare in vista del Primo Marzo 2010 ma anche impegnarsi per dare quotidianamente visibilità al movimento.
Come è stato sottolineato in varie occasioni, il successo di questa iniziativa dipenderà soprattutto dalla visibilità che riusciremo ad avere da qui alla data fatidica del Primo Marzo;
3) Nei comitati dovranno essere presenti e visibili italiani e stranieri: vogliamo che sia evidente che la contrapposizione tra "noi"e "loro", tra autoctoni e immigrati, è superata: siamo insieme, mescolati, nella vita quotidiana e in questo progetto, perché viviamo nella stessa terra e condividiamo la stessa battaglia per il riconoscimento dei diritti.
4) Il movimento nasce come espressione della società civile e deve restare fedele a questa impostazione, in modo da potere abbracciare uno schieramento amplissimo.

SE AVETE INTENZIONE DI AVVIARE UN COMITATO LOCALE CONTATTATECI SCRIVENDO A:
primomarzo2010@gmail.com

PS: se qualcuno volesse tradurre questo testo nella propria lingua ci contatti: saremo liete di pubblicare la traduzione!

1 commenti:

cacioman ha detto...

Bene!
Sono dei vostri (romano dei castelli).
Ciao
Cacioman

31 dicembre 2009 17:07

Posta un commento