Chi siamo

Come fare il 1° Marzo 2014

Bakeca

Contatti

"Ovunque vivere altrove"

sabato 27 febbraio 2010

... Al richiamo di terre non ancora promesse
verso gli abbondanti nidi di fango
un'onda sale
come stormo di uccelli migranti,
una moltitudine viene
fragorosa viene
a vendicare rapine
e a rimescolare la storia.

Poesia di Claudio Nereo Pellegrini, prete operaio tra i
minatori italiani in Belgio.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

ma perchè non vanno a scioperare a casa loro invece di bloccare il traffico da noi? che sia perchè se lo fanno da loro si prendono anche delle legnate e invece da noi gli danno anche i biscottini? io non starei un giorno senza di loro ma ci rimarrei volentieri per sempre

28 febbraio 2010 21:29
Anonimo ha detto...

Se :fanno un giorno di sciopero!!!!!!!!!!!!!!!!!si risparmia "un giorno di stipendio"vengono retribuiti:non lavorano GRATIS!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

1 marzo 2010 00:13

Posta un commento