Chi siamo

Come fare il 1° Marzo 2014

Bakeca

Contatti

Unione degli Studenti per il Primo Marzo

mercoledì 24 febbraio 2010

UdS - Unione degli Studenti e Link Coordinamento Universitario promuovono fortemente l'iniziativa "Primo Marzo: un giorno senza di noi", non solo per puntare permanentemente un faro sulla politiche e gli episodi di razzismo, ma anche con l'obiettivo di dimostare definitivamente l'insostituibile contributo all'economia della popolazione migrante anche in un periodo di fortissima crisi economica.

A fronte di una politica sul fenomeno migratorio che continua a considerarlo un problema piuttosto che porsi nell'ottica dell'immigrazione come risorsa non solo economica, ma anche culturale e sociale.

Di una società caratterizzata dai permessi di soggiorno a punti, dai Centri di identificazione ed espulsione, dagli accordi economici che trasformano le persone in prodotti di mercati, è necessario costruire una società aperta e tollerante.

Di una scuola pubblica che si riconosce nelle classi ponte, nei presidi spia, nei tetti sugli studenti immigrati del 30%, ma che vuole e deve essere una scuola dell'integrazione, dell'accoglienza e della costruzione reale della nostra comunità.

Ne abbiamo avuto abbastanza di tutti i provvedimenti, gli opinionismi, i meccanismi vergognosi attuati con l'obiettivo di marchiare e criminalizzare chi viene considerato "immigrato (clandestino)".

Vogliamo riappropriarci e riabilitare questo termine, diventato peggiorativo a causa della strumentalizzazione di chi attua il governo della paura e dell'incertezza.

1 commenti:

Massimo ha detto...

Vi rendo partecipi dell'adesione della ong-onlus Coopi-Cooperazione Internazionale:

" Milano, 26 febbraio 2010

Ai collaboratori sede Milano
Sedi locali in Italia
Ai Soci


Carissimi,

vi informo che la nostra Associazione ha aderito all'iniziativa 'Primo marzo 2010 Sciopero degli Stranieri. Stranieri non tanto dal punto di vista anagrafico, ma perché estranei al clima di razzismo che avvelena l'Italia del presente. Autoctoni e immigrati, uniti nella stessa battaglia di civiltà'.

Per chi volesse ulteriori informazioni: http://www.primomarzo2010.it

Cari saluti.

Il Presidente
Vincenzo Barbieri".


A Torino aderiamo come Associazione di volontariato Coopi Piemonte, c/o l'ong Maìs, via Saluzzo, 23. Contatti: piemonte@coopi.org, 349.1942881

26 febbraio 2010 19:46

Posta un commento